Cosa non sai su Eliseo e Paolo Salomone

Barber Shop Crew, storia di chi ce l’ha fatta. Eliseo e Paolo Salomone, da barbieri a imprenditori leader nel settore della barberia italiana

A volte non sei tu che scegli un mestiere. A volte capita che il mestiere scelga te. E in tutte quelle volte dove un lavoro sembra esserti cucito addosso, ci sono mille paure e insicurezze che la gente non vede, perché coperte da un sorriso e dal talento. Così è un po’ nata la storia di Barber Shop Crew, di due fratelli che forse sapevano già dall’inizio come sarebbe andata a finire la loro storia. Una storia che arriva da Roma, ma che in realtà ha radici molto più profonde e nordiche. Parte dalla Svizzera, da una classica famiglia italiana immigrata per cercare lavoro o meglio ancora quella che tutti chiamano “fortuna”.

Una fortuna che arriva e che porta la famiglia Salomone a stare fuori dalla penisola per circa dieci anni. Papà fabbro e mamma casalinga. Una famiglia normale, di quelle che vedi un po’ ovunque e che alla fine rappresentano un po’ tutti noi. Quelli con i sacrifici, con lo zaino pieno di speranze e il cuscino pieno di pensieri. Ma a chiamare dopo qualche anno non è più solo la fortuna ma anche casa.

Casa che è sempre stata Roma, casa che è sempre stata Italia. Si ritorna nella periferia romana, quella dove il traffico non è poi così male e dove nelle piazze c’è ancora chi fuma la pipa e passeggia in bicicletta. Alla radio danno Celentano e il rock diventa uno stile di vita.

Paolo ed Eliseo Salomone non sono più ragazzi, certo sono giovani, ma forse più consapevoli. La loro avventura inizia nel 1985 nel quartiere di Tor Sapienza, da uno dei barbieri più noti ed esperti della Capitale. Lui si chiama Romeo. Uomo tutto d’un pezzo che con un po’ di rigidità e tanto amore per il suo lavoro, ha regalato a questi due uomini l’occasione per poter sognare coi piedi per terra. A Tor Sapienza si impara a fare la barba, in quel piccolo salone si prendono in mano le forbici per la prima volta, si monta la schiuma come fosse zucchero filato. Si spruzza il Floid quasi fosse Chanel N°5. Il rasoio si affila giorno per giorno, scorre nella pelle con tanta delicatezza, quanto un rossetto sulla bocca della donna. E se sei bravo tutto questo in poco tempo può diventare tuo; questo bagaglio di esperienze, di saperi ma sopratutto di amore. Per la famiglia, per la casa, per il lavoro, per tutto ciò che fai ogni giorno e che dopo anni non potrebbe essere altrimenti.

Da Tor Sapienza a Tuscolana il passo è stato breve, sembrava quasi predetto, organizzato da anni o forse da una vita. La prima vera decisione importante, quella che ti mette di fronte ad un bivio, ad un burrone, ad un salto nel vuoto dove però atterri morbido. Protetto da chi crede in te e ti segue ovunque vada. Così dopo anni l’obbiettivo di aprire una Barberia a Roma firmata fratelli Salomone non è più solo una scelta ma una necessità.

Su Viale Appio Claudio, nasce nel 2002, il primo Barber Shop Eliseo e Paolo, ancora timido, ancora embrionale. Eppure nonostante la timidezza per gli altri è una sicurezza. E’ la dimostrazione che se impari dagli anziani cresci più saggio, o forse semplicemente più forte. Ancora in pochi sapevano che quel negozio avrebbe aperto le porte ad altri 6, e forse con la speranza che ciò non fosse solo un illusione, Barber Shop Eliseo e Paolo si trasforma in quello che oggi tutti chiamano Barber Shop. Nessuno si immaginava che puoi diventare imprenditore anche facendo il barbiere. Curioso vero? Eppure sarebbe la cosa più naturale del mondo. Ti sporchi le mani ma pian piano costruisci. Prima una capanna, poi una casa e alla fine un palazzo. Solo alla fine però; quando sai qual è il modo migliore per fare dei tetti robusti  e delle mura a prova d’urto.

Arrivano le prime soddisfazioni, l’eco risuona fuori dal quartiere, fuori dalla Capitale e ora fuori dall’Europa. Ma sono sempre loro, quelli che non hai mai detto di No al cliente delle 20:45, al bambino che di barbiere non vuole sapere, alla moglie insoddisfatta o forse troppo pretenziosa. Uscivano da quel salone uomini di ogni tipo: sposati, fidanzati, vedovi o soli, ma in pace con se stessi. Tutti diversi tra loro, ma accomunati da un’unico desiderio: “Uscire dal negozio sicuri di sé. Con una bella barba, coi capelli di chi sta sempre in ordine apparentemente senza troppe difficoltà”.

E allora se i fratelli Salomone sono sempre stati associati al concetto di sicurezza e garanzia, ora possiamo aggiungere anche stabilità. Così stabili che nel giro di 17 anni dalla prima apertura, spuntano come funghi altri 6 negozi. Ognuno posizionato in luoghi differenti, ma proprio per questo significativi. A Cipro, 100 metri dopo la fermata metro, dove i turisti aspettano con ansia le visite guidate e la Cupola di San Pietro sembra essere più vicina che mai. A San Giovanni dove i concerti prendono vita come fossero opere d’arte e la Basilica diventa simbolo di un’umanità talvolta scordata. A Piazza Bologna dove la romanità è anche vita mondana, bei locali e birra artigianale. Ad Albano Laziale dove i Castelli sono un po’ la cornice del Colosseo. E poi a Bisceglie che è lontanissima da Roma, ma quasi sempre ci ricorda che per essere vicini bastano 5 ore di macchina e la voglia di sorprendere.

Un mese fa il punto nevralgico. La scossa che ci ha fatto tutti sobbalzare e poi sospirare di sollievo. La conclusione che barberia non è solo tradizione ma anche innovazione. La consapevolezza che vuoi o non vuoi imprenditoria fa rima con barberia, e che se davvero ci credi l’umiltà può diventare marketing e il made in italy un biglietto da visita. Noi l’abbiamo fatto con calma, ci siamo presi del tempo. Ci abbiamo impiegato anni, considerando che chi va piano va lontano ma non sempre arriva per ultimo. Ci ritroviamo oggi nel 2019 con un azienda avviata, un brand ancora a conduzione familiare, dove la meritocrazia vale più dell’età e il sorriso è un Asso di cuori. Negli anni tanti viaggi, tante scoperte e mille opportunità; noi ne abbiamo sempre colto una e ovvero la “possibilità di migliorare e adattarci al tempo”, senza stravolgere ma uniformare. E in fin dei conti cos’è Barber Shop Crew se non evoluzione?

Un po’ la storia di questi due ambiziosi e di chi come loro ci crede. Di chi continua a parlare di barba , capelli e determinazione. Di umiltà e speranza. Di cambiamento e rinascita.

Il 2 Gennaio 2020 Paolo ed Eliseo Salomone festeggiano 18 anni di attività, 18 anni che noi abbiamo cercato di riassumere in queste poche righe ma che in verità nascondono ancora tanti aneddoti e ricordi curiosi. Una data importante che celebra al meglio i sogni di due giovani ragazzi che sono diventati uomini e imprenditori allo stesso tempo. Ma queste non sono vittorie, sono solo i frutti di chi ha seminato con passione e umiltà.

About The Author

Anita Atzori